ARCHITETTURA




Artena – Villino

Tipologia: Recupero edificio residenziale unifamiliare
Località: Artena (RM)
Anno: 2010
Descrizione: l’edificio in oggetto (all’epoca dell’intervento in totale abbandono) era composto da una parte realizzata negli anni ’40 con le forme e i materiali tipici della zona e una parte più recente di scarso valore architettonico. L’intervento si è proposto di recuperare la parte più antica, affinché denunciasse la propria storia, integrandosi però con il linguaggio contemporaneo del resto dell’intervento.

Premio Pietravera “Architetto dell’anno” 2011

Artena – Abitazione

Tipologia: Villa
Località: Artena (RM)
Anno: 2000-2005
Descrizione: si tratta di una residenza in campagna. Essa nasce con progetto unitario anche dell’area circostante: gli spazi all’aperto sono concepiti come prolungamento degli ambienti interni, i tagli netti e le linee corrono dall’interno all’esterno senza soluzione di continuità.

Artena – Residenze

Tipologia: Recupero edificio residenziale e commerciale
Località: Artena (RM)
Anno: 2005
Descrizione: si tratta di un edificio realizzato nel 1975 a ridosso del centro urbano e abbandonato senza essere mai completato. L’intervento si proponeva di ridisegnare (per quanto possibile) l’edificio, con l’intento di incoraggiare attraverso il suo recupero architettonico una riqualificazione della zona, fatta di edifici di scarso valore architettonico.


Rocca Massima – Abitazione

Tipologia: Edificio residenziale unifamiliare
Località: Rocca Massima (LT)
Anno: 2005
Descrizione: edificio realizzato su un piccolissimo lotto situato alle pendici del monte su cui sorge il centro storico. Per l’esiguità e l’irregolarità del lotto è stata scelta un tipologia “a torre”, che ha dato modo di creare un rapporto stretto tra l’edificio stesso e i caratteri tipologici e formali dell’architettura locale.

Artena – Abitazione

Tipologia: edificio residenziale unifamiliare
Località: Artena (RM)
Anno: 2006
Descrizione: villino nella campagna romana, all’interno di un’area interessata da edificazione spontanea, caotica e di bassa qualità architettonica. L’edificio con la sua cromia e le sue linee decise e obbedienti a regole tutt’altro che cartesiane, si pone in contrasto con il contesto, pur risultando integrato con esso.

Artena – Giardino

Tipologia: giardino
Località: Artena (RM)
Anno: 2008
Descrizione: il giardino in questione è stato realizzato a completamento dei lavori di edificazione di una villa nella campagna romana. Il concetto che ha ispirato la sua creazione, è stato quello di realizzare una cerniera tra l’edificio e la campagna circostante. A tal fine le essenze scelte sono quelle esclusivamente autoctone, così da porsi in continuità col paesaggio circostante.



Artena – Restyling Villa

Tipologia: recupero di edificio residenziale
Località: Artena (RM)
Anno: 2011
Descrizione:

è il classico edificio  realizzato abusivamente negli anni ’70, di scarso interesse architettonico. L’intervento si è posto come obbiettivo il ridisegno delle facciate e del giardino circostante, cercando di creare una logica architettonica, capace di conferire all’edificio un suo carattere. Il progetto ha partecipato al concorso “Riabita 2011”.

 

Premio Pietravera “Architetto dell’anno” 2011.

© 2011 Copyright gianpierolucarelli.it - Designed by SignDesign