INTERIOR




Artena – Taverna

Tipologia: restyling di taverna
Località:
Artena (RM)
Anno:
2011
Descrizione:
il restyling di questa taverna, ha rappresentato per lo studio una sfida accattivante per la sua particolarità: bisognava cambiare radicalmente l’immagine cupa ed eccessivamente rustica dell’ambiente, facendo però interventi minimi, che mantenessero tutti gli arredi fatti realizzare ad un artigiano, in legno massello di castagno. Lo “sbiancamento” di tutto il legno (arredi e soffitto), la modifica della parete del camino, il colore scelto per le pareti e lo studio di una nuova illuminazione, sono stati la chiave che ha risolto questo intervento “minimo”.

Artena – Studio

Tipologia: arredamento uffici
Località:
Artena (RM)
Anno:
2004
Descrizione:
si tratta del progetto della sede di una giovane società di costruzioni, dove l’età media dei componenti all’epoca era intorno ai 30 anni. L’immagine scelta fu quindi moderna e accattivante: pareti mobili oblique, trasparenze che mettevano un comunicazione visiva i vari ambienti di lavoro. Gli impianti a vista e i materiali “grezzi” (acciaio spazzolato, lamiera zincata, legno ecc.), combinati con la pianta di sapore decostruttivista, volevano ricreare il “caos” dei ponteggi nel cantiere edile.

Artena – Villa

Tipologia: villa
Località:
Artena (RM)
Anno:
2000-2005
Descrizione:
l’interno è quello di una residenza in campagna, che nasce con progetto unitario anche dell’area circostante. Gli ampi spazi dell’open space, suggeriscono uno stile di vita moderno anche se la “pelle” degli ambienti rimanda alla tradizione: legno, pietra, stoffe grezze. I divani davanti al camino nella taverna, di segno decisamente moderno (realizzati su disegno dello studio), contrastano volutamente con le tradizionali sedie impagliate e il tavolo in legno grezzo di castagno (anch’esso realizzato su disegno), creando un gioco di forme e di rimandi, che rappresentano l’anima di questo spazio.


Velletri – Attico

Tipologia: restyling di appartamento/attico
Località:
Velletri (RM)
Anno:
2010
Descrizione:
siamo a Velletri in un attico, all’interno di un edificio progettato alla fine degli anni ‘70, anni in cui gli ampi spazi e le generose aperture finestrate erano il biglietto da visita del bravo costruttore. L’interno è stato ridisegnato completamente, con l’obiettivo di aprire quanto più possibile gli spazi, valorizzando così l’ampia metratura e le viste che dalle grandi aperture arrivano nel cuore dell’abitazione.

Roma – Appartamento

Tipologia: restyling di appartamento
Località:
Roma
Anno:
2000
Descrizione:
si tratta del restyling di un appartamento nel quartiere Appio, facente parte di un edificio costruito tra la fine degli anni ’50 e l’inizio dei ’60. All’interno, piuttosto freddo e anonimo, è stata conferita un’immagine calda e un po’ retrò, che rispecchia i proprietari, due biologi naturalisti, con la passione per le ”vecchie cose” e il collezionismo. I corpi illuminanti sono stati creati per questo spazio da Loft Lampade.

Rocca Massima – Ristorante

Tipologia: arredamento di un ristorante
Località:
Rocca Massima (LT)
Anno:
2010
Descrizione:
si trattava di arredare l’area ristorante, all’interno dell’Ostello di Rocca Massima. L’esiguità del budget e lo scarso tempo a disposizione hanno suggerito un intervento minimo, ma capace di trasformare uno spazio anonimo e freddo in una sala calda e accogliente per gli ospiti in vacanza. L’immagine calda ma moderna è essenzialmente conferita dalla scelta degli arredi e dall’oggettistica, tutti rigorosamente Ikea.


Giulianello di Cori – Studio

Tipologia: arredamento di showroom/laboratorio fotografico
Località:
Giulianello di Cori (LT)
Anno:
2007
Descrizione:
si tratta di uno spazio diviso in due aree funzionali, una sulla strada, a contatto col pubblico adibita a showroom e una sul retro adibita a laboratorio fotografico. L’idea generante del progetto è stata quella di creare una scatola grigia, che rimandasse all’idea del bianco e nero fotografico, su cui innestare poche macchie di colore (pannelli in plexiglas) che ricordassero le gelatine delle luci tecniche. La lucentezza dell’acciaio inox degli arredi (tutti realizzati su disegno dalle Officine Bruschini di Giulianello), dialogando con le trasparenze dei piani in vetro e dei pannelli divisori in plexiglas colorato, creano immagini mutevoli che rimandano alle sovrapposizioni create in camera oscura.

Artena – Appartamento

Tipologia: restylig di appartamento
Località:
Artena (RM)
Anno:
2006-2007
Descrizione:
Questo progetto presentava un problema a monte apparentemente insanabile: il diverso punto di vista dei proprietari. Una giovane coppia, con lui decisamente amante del moderno e lei più orientata al classico, con apprezzamenti per il barocco. Si partiva da una situazione di pesantezza data dai mobili rustici in legno massello. La soluzione trovata, dopo alcuni tentativi, è stata quella di creare una “scatola” pura quasi minimale, che contenesse all’interno alcuni oggetti molto “carichi”, capaci di diventare essi stessi monumenti, citazioni.

Latina – Banca S. Paolo Invest

Tipologia: arredamento uffici
Località:
Latina (RM)
Anno:
2002 – 2003
Descrizione:
È la sede della Banca S. Paolo Invest di Latina, uno spazio nato poco prima del 2002, ma senza una immagine forte da comunicare all’utenza. Si coglie quindi l’occasione dell’ampliamento degli uffici, per studiare un ristyling profondo dell’interno, capace di dare carattere e razionalità agli spazi. L’intervento proposto ha puntato su tre punti fondamentali:legare l’immagine degli ambienti a quella della banca, attraverso una scelta cromatica rigorosa;creare spazi dinamici e moderni, per trasmettere positività e modernità;“aprire” la banca al contesto sociale: a questo proposito sono stati creati al suo interno spazi espositivi così da avere la possibilità di organizzare eventi culturali che facciano di questo spazio un punto di riferimento nella città.



Artena – Restyling Villa

Tipologia: restyling di interno 
Località:
Artena (RM)
Anno:
2010
Descrizione:
all’interno di una villa realizzata abusivamente negli anni ’70, questo interno per suddivisione degli spazi e materiali, risultava privo di personalità e non adatto allo stile di vita di una giovane coppia. L’uso di materiali tradizionali, come la pietra e il legno, insieme all’adozione di una pianta libera ed aperta, hanno rappresentato la soluzione per una nuova reinterpretazione dei vecchi spazi.

 

Premio Pietravera “Architetto dell’anno” 2011.

.

© 2011 Copyright gianpierolucarelli.it - Designed by SignDesign